Creare un e-Commerce a Norma di Legge

È vero, aprire un e-commerce online non è semplice. Il mondo del commercio elettronico è estremamente competitivo, per avere successo e vendere è necessario ottenere visibilità. Ma, prima di questo, per poter pubblicare un sito sulla rete ci sono alcuni step che vanno seguiti. Saltando questi passaggi fondamentali non è legalmente possibile avviare un e-commerce.

Se vuoi aprire il tuo negozio online, questi sono i tre step principali da seguire:

  1. Adempimenti legali.
  2. Creare il sito e-Commerce.
  3. Avviare campagne pubblicitarie online.

Adempimenti Legali

La prima cosa da fare per avviare un’attività online è la parte legale, si deve quindi procedere in questo senso:

  • Scegliere la forma giuridica dell’azienda e-commerce. Le più comuni sono le SRL, le SRLS e le SPA. È consigliabile la costituzione di un’impresa individuale se si vuole creare un’attività di piccole dimensioni. Se infine ritieni di avere un’idea innovativa puoi richiedere alla Camera di Commercio competente l’iscrizione nel registro delle start-up innovative e basarti sul crowdfunding.
  • Aprire una partita IVA. È obbligatorio per tutte le imprese, anche per quelle online, effettuare l’iscrizione nel registro delle imprese della Camera di Commercio, nel comune dove la società avrà poi la sede legale e di conseguenza ottenere il numero di partita IVA.
  • Presentare la documentazione. Dovrai quindi presentare la “ComUnica”, ovvero la Comunicazione Unica, alla Camera di Commercio scelta e successivamente la S.C.I.A. (serie di documenti che informano la pubblica amministrazione dell’inizio della tua attività di commercio online). Non dimenticarti di inserire all’interno della S.C.I.A. l’indirizzo internet del tuo e-commerce e l’auto-dichiarazione che attesta il possesso dei requisiti morali e professionali previsti dalla legge per vendere online.
  • Attivare un indirizzo PEC. Per essere iscritta al registro delle imprese ed essere ritenuta affidabile dai clienti la tua attività online dovrà essere dotata di un indirizzo PEC (posta elettronica certificata). Entro cinque giorni dalla presentazione della documentazione necessaria riceverai al tuo indirizzo PEC una comunicazione che rappresenta il via libera all’avvio del tuo negozio digitale.

Documentazione per il Sito Web

I documenti essenziali che devi pubblicare sul sito per adempiere agli obblighi informativi sono tre:

  • Le Condizioni Generali di Vendita che chiarificano il rapporto fra te e il cliente, elencando i diritti e doveri di entrambe le parti. È il documento più importante che deve racchiudere i dati ed i contatti sia della società che dei clienti, le modalità di pagamento accettate, le condizioni di consegna e spedizione, le indicazioni sulla garanzia legale, i dettagli sul diritto di recesso e quando il cliente può richiederlo, le condizioni dell’assistenza post-vendita e la gestione di eventuali reclami. Non è consigliabile scaricare un modello pre-impostato da internet, ogni sito infatti ha le proprie specifiche.
  • La Privacy Policy che ha due finalità: la prima è quella di spiegare come tratterai i dati personali degli utenti, la seconda di raccogliere il consenso da parte di questi ultimi. Non tutti lo sanno ma recentemente, il 28 Maggio 2018, è entrato in vigore il GDPR. Se non conosci il nuovo regolamento sulla di Privacy ti consiglio di leggere il nostro articolo in merito.
  • La Cookie Policy che indica quali cookie utilizzi, il loro scopo e durata.

Gli Step Successivi

Una volta completata la parte legale, puoi procedere alla realizzazione del sito e-commerce e alle relative sponsorizzazioni online per vendere online.

Leggi i nostri articoli di approfondimento per capire come fare.

Noi di ParroWeb pensiamo a tutto, contattaci per una consulenza gratuita, ti aiuteremo a realizzare un e-commerce di successo.

2018-10-23T12:13:07+00:00
Questo sito utilizza i cookie per le finalità indicate nella Privacy Policy. Proseguendo, ne acconsenti l'utilizzo. Accetto